Etichette Menu

martedì 4 febbraio 2014

Terme dei Papi, sorgenti ipertermali che rigenerano il corpo

Oggi vi porto alle Terme dei Papi nel Lazio a Viterbo, dove sgorgano acque ipertermali che rigenerano il corpo, conosciute da tempi antichissimi, diverse per composizione e indicazioni, che favoriscono una molteplice varietà di applicazioni terapeutiche. Dalla sapiente miscela delle acque sulfuree nascono cosmetici per viso e corpo che non hanno eguali in tutto il mondo, la Linea Salute.

Scopri Articoli simili su Bellezza e Cosmetica 

I prodotti della "Linea Salute"


I prodotti delle Terme di Viterbo, Terme dei Papi, sono frutto della ricerca e formule esclusive, un modo originale e innovativo per l'utilizzo di preziosi elementi sulfurei che ne costituiscono i principi attivi. Sono note da secoli in medicina termale le capacità concrete dei preparati solforati di influire sulla pelle attraverso attività specifiche quali quella cheratoplastica e cheratolitica, antibatterica, antimicotica, antidemigena e seboriduttrice ed altrettanto attività legate a composti inorganici prodotti da solofobatteri e alghe presenti in acque e fanghi delle Terme dei Papi, ubicate a Viterbo nel Lazio.

                                             #Post Sponsorizzato

Latte detergente all'acqua termale 



Il latte detergente all'acqua termale è idratante e remineralizzante grazie all'azione dell'estratto di Moringa, Olio di Jojoba, l'estratto di Babassu e Allantoina. La sua texture è fluida e vellutata al tatto, ideale per la detersione quotidiana di tutti i tipi di pelle. In grado di purificare e proteggere in profondità dalle particelle di smog e sporco, grazie all'estratto della pianta di Moringa Oleifera e al derivato idrosolubile dell'olio d Babassu, ben noti per le loro proprietà emollienti.  Rimuove ogni residuo di trucco in profondità senza intaccare il film lipidico della pelle, basta applicare con un leggero massaggio su viso e collo fino a che si assorbe completamente. Poi risciacquare con acqua o tonico.

 Crema Corpo Idratante ai Crenosomi



Nei crenosomi, liposomi fosfolipidici, l'acqua minerale è circondata come un abbraccio e veicolata in microscopiche sferule cave a più pareti atte a attraversare la cute trasportando con sè l'acqua minerale svolgendo la lor azione rigenerativa all'interno dell'epidermide. La Crema Corpo Idratante ai Crenosomi permette una rapida reidratazione e ripristino del film idrolipidico che ci viene asportato in presenza di agenti atmosferici, basta pensare al vento, pioggia, umidità e secchezza dell'aria ma anche con bagni di mare e piscina. La pelle viene nutrita e reidratata in profondità. Ideale per chi soffre di pelle secca e disidratata.

Siero viso idratante all'acqua termale



Siero viso idratante all'acqua termale è idratante e remineralizzante, composto da acido ialuronico, collagene vegetale, estratto di aloe vera e l'olio di Argan. Le acque sono per lo più ipertermali (40°-58°C), ricche di sali di zolfo e bicarbonato di calcio, magnesio e altri ancora. Si tratta di un siero super concentrato che mantiene la struttura cutanea del viso compatta. Rinfresca, idrata a fondo mentre migliora la qualità del tessuto cutaneo grazie alla sapiente miscela di acido Jaluronico e Collagene Vegetale che nutrono il tessuto connettivo. L'Aloe Vera e l'Olio di Argan, ricchi di acidi insaturi e dalle molteplici proprietà idratanti, attenuano le rughe e idratano in profondità.

Notizie su Viterbo e Terme dei Papi


Il territorio di Viterbo si caratterizza per la presenza di diverse sorgenti termali: la più famosa, per aspetti mitologici, letterari e proprietà terapeutiche, è quella del Bullicame, che alimenta le Terme dei Papi e le Terme Salus-Pianeta Benessere, la sorgente libera delle Pozze di San Sisto e la storica sorgente delle Terme di Orte.  La zona termale di Viterbo si sviluppa in un vasto territorio, le cui acque sono quasi tutte sulfuree-solfato-bicarbonato-alcalino-terrose,


Le acque ipertermali che provengono dalla sorgente del Bullicame, sgorgano in grande portata a 58°C, la stessa sorgente alimenta una piscina monumentale di oltre 2.000 mq delle famose Terme dei Papi.  La sorgente Bullicame, solfureo-solfato-bicarbonato-alcalino-terrosa fluorata con i suoi 58°C, è da sempre apprezzata per le qualità terapeutiche. Il suo notevole pregio risiede proprio nelle caratteristiche chimico-fisiche che la rendono adatta a molte utilizzazioni in terapia termale (da sempre tra le più apprezzate in Idrologia Medica), in particolare nella cura e prevenzione delle affezioni croniche di tutto l'apparato respiratorio e di quello osteoarticolare; anche le malattie della cute, dell'apparato genitale e le malattie dismetaboliche trovano un notevole beneficio grazie ai trattamenti effettuati con quest'acqua. 

Contatti e info su trattamenti in SPA



Per contatti sulle cure che effettuano alle Terme di Viterbo, cure che spaziano dalle Inalatorie, alle cure ginecologiche, basta visionare il sito Terme dei Papi


EADV

guarda anche

simply

net parade

siti